Browsing Category

Viaggi

0 In Giardini, parchi e orti/ Italia/ Percorsi verdi/ Viaggi

La magia dell’Alpe di Siusi, a due passi dal cielo

Pianta on the road: la brunella, un fiore dal profumo dolce, che colora di viola i prati dell’Alpe di Siusi. Fiorisce solo nei terreni sani.

In estate l’Alpe di Siusi, in Alto Adige, è una distesa di prati verdi in fiore. Ideale da scoprire in bicicletta, con l’e-bike o a piedi, il più grande altipiano d’Europa permette di ammirare da un punto di vista privilegiato le Dolomiti e il massiccio dello Sciliar, che al tramonto si colora di rosa. Vi porto con me in quota, tra erbe profumate, leggende di streghe, malghe gourmet e passeggiate a piedi nudi. Per vivere la natura e tornare ad assaporare i ritmi lenti della vita. In questo post vi consiglio cosa fare all’Alpe di Siusi, dove mangiare (benissimo!) e un hotel speciale dove è protagonista la musica, condividendo indirizzi sfiziosi e consigli pratici, anche per chi viaggia con un cane.

Continue Reading →
0 In Con il cane/ Italia/ Viaggi

Scoprire Burano con il cane, tra case colorate e merletti

Burano Corinna Agostoni

Pianta on the road: le ortensie che impreziosiscono le case colorate di Burano.

Burano è l’isola dove si infrangono i colori dell’arcobaleno. Lo racconta un murale di una delle variopinte casette che colorano questa località così pittoresca, antico borgo di pescatori. Vi suggerisco cosa vedere, dove mangiare e come raggiungere – anche se viaggiate con un cane – l’isola più colorata della laguna di Venezia.

Continue Reading →
0 In Mondo/ Stati Uniti/ Viaggi

Natchez: cosa vedere nella più antica città sul Mississippi

Natchez Corinna Agostoni © oltreilbalcone

Pianta on the road: le azalee che impreziosiscono le aiuole delle maestose case coloniali di Natchez.

Le ragioni per fermarsi a Natchez sono molteplici. Arroccata su un promontorio con vista sul Mississippi, è la più antica città sorta sulle rive di questo fiume leggendario, che ha raccolto (e continua a farlo) la storia degli Stati Uniti. Natchez è un piccolo scrigno e conserva preziose testimonianze del periodo precedente la Guerra Civile: vanta 668 dimore coloniali che conferiscono al posto un fascino senza tempo. È una cittadina elegante e a misura d’uomo. Ed è anche il punto di partenza (o di arrivo) della Natchez Trace, una strada panoramica spettacolare. In questo post vi suggerisco cosa vedere in città e nei suoi dintorni, dove dormire e gli indirizzi giusti per trascorrere una piacevole serata.

Continue Reading →
0 In Con il cane/ Italia/ Viaggi

Venezia e il sestiere Dorsoduro: itinerario dog-friendly tra i film

Venezia con cane © oltreilbalcone

Pianta on the road: i tulipani del film di Soldini Pane e Tulipani, girato nel sestiere di Dorsoduro, a Venezia.

Venezia e il cinema hanno un rapporto speciale. Non solo la città ospita uno dei più noti festival cinematografici, ma si è anche prestata più volte a diventare il set di film importanti, da Summertime (Tempo d’Estate) con Katharine Hepburn a Tutti dicono I love you di Woody Allen. In questo post vi accompagno alla scoperta del vivace quartiere universitario di Dorsoduro, fuori dalle rotte più turistiche, con un itinerario insolito che attraversa i luoghi dei film e vi suggerisco un hotel – l’NH Rio Novo – dove la storia del cinema incontra quella di Venezia. Trovate anche informazioni utili se, come me, viaggiate con un cane: i posti di cui vi parlo sono rigorosamente dog-friendly, provati in prima persona con la mia amica a quattro zampe Pastis.

LEGGI TUTTO
0 In Mondo/ Stati Uniti/ Viaggi

5 cose da fare a Nashville, la mecca della musica country

Nashville

Pianta on the road: i ciliegi che costeggiano il fiume Cumberland, a Nashville.

La culla della musica country è una bomba di energia. Music City, così è conosciuta nel mondo. È un concentrato di sfavillanti luci al neon, di persone che trottano sui marciapiedi con i loro stivali da cowboy e di honky-tonk dove ascoltare performance live e scatenarsi in danze sfrenate. È la città adottiva di Johnny Cash (il museo a lui dedicato è splendido!), è la patria del Grand Ole Opry, leggendario country-show radiofonico ed è la meta di pellegrinaggio di musicisti in cerca di fortuna, oltre che di migliaia di giovani che arrivano qui per festeggiare il loro addio al nubilato (o celibato). Vi suggerisco 5 esperienze per sintonizzarvi sulle frequenze di questa vivace città.

Continue Reading →
0 In Italia/ Vegetariano/ Viaggi

Bologna: itinerario gastronomico veggie-friendly per le vie del gusto

Bologna tortellini © oltreilbalcone

Pianta on the road: i ranuncoli variopinti del negozio di fiori di via Drapperie a Bologna.

Bologna profuma di tortellini e lasagne. Passeggiando per il ‘Quadrilatero’ – l’area dove storicamente sorgeva il mercato e che ancora oggi si identifica come il distretto della gastronomia – rimarrete catturati dagli effluvi intriganti che si respirano ad ogni angolo. Bologna è dinamica, giovanile, democratica. Ed è golosa. In questo post vi suggerisco un itinerario enogastronomico per scoprire la città attraversando le vie del gusto. Dalle osterie alle drogherie di quartiere, passando per pasticcerie, enoteche, café e laboratori artigianali. Ecco una rassegna degli indirizzi gourmet a vocazione green. Ideali (anche) per vegetariani.

Continue Reading →
0 In Europa/ Grecia/ Viaggi

Andros, l’isola alternativa delle Cicladi

Cicladi Andros Corinna

Pianta on the road: i papaveri che colorano Andros, nelle Cicladi.

Lontana dal turismo di massa, Andros si distingue dalle altre isole delle Cicladi per le sua architettura, che non segue le rigide regole di edilizia dell’arcipelago e la rigogliosa vegetazione, dovuta alla presenza di acqua nel sottosuolo. I suoi abitanti sono prevalentemente armatori e letterati; marinai e pittori: per questo è spesso stata descritta come un ‘museo galleggiante’. Ha una spiccata vocazione culturale – fu qui che nacque Aristotele – e una longeva tradizione nautica. Vanta spiagge incantevoli e avventurosi sentieri di trekking, tra pennellate di verde e d’azzurro. Ma anche monasteri e musei. È un’outsider dal fascino selvaggio e dista appena 2 ore di traghetto da Atene. Ecco cosa vedere, perché merita di essere scoperta, i ristoranti dove magiare e una selezione di hotel caratteristici.

Continue Reading →
0 In Italia/ Percorsi verdi/ Viaggi

4 esperienze ecosostenibili da vivere in Valle d’Itria

Una delle mucche del caseificio Conte.

Pianta on the road: i fichi del Conservatorio Botanico di Pomona, in Valle d’Itria.

La Valle d’Itria, in Puglia, vanta realtà del territorio che meritano di essere conosciute. Perché scoprire le aziende agricole, i prodotti locali e le storie delle persone che vivono in loco significa entrare in intimità con la destinazione. Vuol dire capire i mestieri, conoscere le tradizioni e i saperi del luogo. Vi suggerisco quattro visite da non perdere in Valle d’Itria: un giardino botanico, un frantoio, una cantina sociale e un caseificio.

Continue Reading →
0 In Europa/ Slovenia/ Viaggi

Da Pirano a Portorose, esperienze da vivere nell’Istria slovena

Pirano Slovenia

Pianta on the road: gli iris in fiore che si ammirano nella passeggiata lungomare che collega Pirano a Portorose.

Vini sublimi, aria di mare, saline e villaggi pittoreschi, prezzi democratici e persone accoglienti: benvenuti a Pirano e Portorose. L’Istria Slovena è un intrigante fazzoletto di terra dove i colori e i sapori del Mediterraneo abbracciano quelli della Mitteleuropa. Vi suggerisco cosa vedere e dove mangiare a Pirano e Portorose e alcune esperienze originali da fare nei dintorni, dalla caccia al tartufo all’allevamento ecosostenibile di branzini, sino ad una degustazione d’olio in una fattoria a conduzione familiare. Per scoprire i sapori e saperi del territorio, in un viaggio scandito da intriganti calici di Malvasia.

Continue Reading →
0 In Italia/ Viaggi

I borghi bianchi della Valle d’Itria: Cisternino, Locorotondo e Martina Franca

Valle d'Itria trulli © oltreilbalcone

Fiore on the road: gli ulivi che costellano il paesaggio circostante a Cisternino, Locorotondo e Martina Franca.

Trulli, ulivi maestosi, muri a secco bianco latte e masserie: sono questi gli elementi caratterizzanti della Valle d’Itria, in Puglia. L’Italia racchiude perle preziose e questo territorio dallo spirito rurale ne è una splendida dimostrazione. Vi porto alla scoperta dei tre borghi che si affacciano sulla valle – Cisternino, Locorotondo e Martina Franca -, consigliandovi un agriturismo originale dove dormire (in un trullo!) e i miei indirizzi preferiti per sedersi a tavola (e non solo!). Con una consapevolezza: l’itinerario di viaggio è slow, alla volta dei sapori, dei colori e delle tradizioni locali. Per riscoprire il piacere della lentezza e ammirare un paesaggio arcaico, dove la Natura è ancora protagonista, in armonia con l’uomo.

Continue Reading →

Continuando la navigazione su questo sito autorizzi l'uso di cookies. Maggiori informazioni

I cookies di Oltreilbalcone vengono attivati in modo da permetterti di avere la miglior esperienza possibile su questo sito. Se prosegui a visitare Oltreilbalcone senza cambiare le tue preferenze o cliccando "Accetto" qui sotto, ne autorizzi l'utilizzo.

Chiudi