Browsing Category

Viaggi

0 In Giappone/ Mondo/ Viaggi

Naoshima, l’isola dell’arte: museo a cielo aperto del Giappone

Naoshima © oltreilbalcone

Pianta on the road: la zucca gialla, diventata il simbolo di Naoshima, dell’artista Yayoi Kusama.

Se amate l’arte contemporanea e volete fare un’esperienza insolita, inserite Naoshima tra le tappe del vostro itinerario in Giappone. Vi racconto come arrivarci, cosa vedere e come viverla al meglio. Non scoprirete solo un’isola – con un passato di pescatori, fatta di piccoli villaggi tradizionali – ma un progetto artistico. Ovunque ci sono gallerie, opere di land art e sculture, capaci di dialogare con lo scenario naturale dove sono inserite. Persino nei musei (bellissimi!) interno ed esterno si fondono, disegnando nuovi spazi. Tra le chicche da scoprire: il giardino dell’artista Andō Atao, ispirato a quello di Monet a Giverny.

Continue Reading →
0 In Con il cane/ Italia/ Percorsi verdi/ Viaggi

In bici a Lignano Sabbiadoro, tra mare, fiume e laguna

Lignano Sabbiadoro

Pianta on the road: i pini marittimi che popolano il Parco Hemingway di Lignano Sabbiadoro.

Ernest Hemingway la definì “la Florida d’Europa“, per la finissima sabbia color oro naturale. Al netto dei suoi 8 chilometri di spiaggia, Lignano Sabbiadoro vanta molti altri assi nella manica, spesso sconosciuti ai più, che la rendono una meta meno mainstream – e più autentica – di quello che si potrebbe immaginare. Scopritela in bici, in autunno o in primavera. Portatevi il vostro cane (se lo avete). Scommettiamo che ve ne innamorate? Leggere per credere. Ah, il buon Ernest aveva ragione: Miami non è mai stata così vicina.

Continue Reading →
0 In Giappone/ Mondo/ Viaggi

Tokyo, guida prêt-à-porter tra i quartieri della città

Pianta on the road: gli iris nel parco del santuario Meiji-jingū di Tokyo.

La capitale del Giappone è un caos creativo, sospeso tra futuro e passato. Tra grattacieli e templi. Ipertecnologia e cultura millenaria. È una megalopoli colorata, gentile ed eterogenea, con una varietà di persone e luci al neon da far girar la testa. È lontana da tutto, culturalmente e geograficamente: è la città più estranea e al tempo stesso la più accessibile. Non potrà rimanervi indifferente, questo è certo. Vi propongo una mini guida alla volta dei suoi quartieri (ognuno è un mondo a parte!), suggerendovi dove dormire e alcuni indirizzi intriganti, cosa vedere e come muovervi appena arrivati in città, quando vi sentirete degli alieni appena giunti in una nuova galassia.

Continue Reading →
0 In Giardini, parchi e orti/ Italia/ Percorsi verdi/ Viaggi

Visitare Ostuni e il Parco delle Dune Costiere

Ostuni © oltreilbalcone

Pianta on the road: serapide pugliese, ispirata all’omonima divinità e diffusa nel Parco delle Dune Costiere di Ostuni.

La Valle d’Itria lambisce alcuni tesori preziosi della Puglia che meritano di essere visitati, tra cui Ostuni e il Parco delle Dune Costiere. Da un lato la Città Bianca, che racchiude tutti gli ingredienti del Salento: Sole, Mare e Vento. Tantissimo vento. Dall’altro il Parco Naturale Regionale delle Dune Costiere, preziosa oasi di biodiversità, dove fare passeggiate botaniche tra ulivi secolari e orchidee selvatiche. Vi suggerisco cosa vedere e alcune intriganti escursioni tra natura e storia – in bici e a piedi – alla scoperta di un territorio rurale, tra pennellate di Bianco e di Verde.

Continue Reading →
0 In Mondo/ Stati Uniti/ Viaggi

New Orleans, il fascino meticcio della Big Easy

New Orleans © oltreilbalcone

Pianta on the road: i glicini profumati del Garden District di New Orleans.

New Orleans non si visita, si vive. I suoi abitanti la chiamano The Big Easy, il luogo dove tutto è possibile. Ed è così. La città che ha saputo rialzarsi dalle violenze dell’uragano Katrina (e dagli altri che l’hanno seguito), è un concentrato di energia pura. Dove batte un cuore meticcio e la musica non smette mai di suonare. È la città delle ostriche fritte e del gumbo, dei riti Vudù, dei ghost tour, dei locali di Bourbon Street che servono birra e cocktail H24. Ma non solo: dal fascino del French Quarter all’energia vibrante dei quartieri più alternativi, poco battuti dai turisti. E ancora: gli artisti ad ogni angolo; il Dixieland; il blues; il jazz; i sound ed i sapori che spaziano dall’Africa ai Caraibi. Vi racconto i luoghi che mi sono rimasti nel cuore e gli indirizzi da non perdere.

Continue Reading →
0 In Giardini, parchi e orti/ Mondo/ Percorsi verdi/ Stati Uniti/ Viaggi

Viaggio nel paradiso liquido delle Everglades, il mare Verde della Florida

Everglades © oltreilbalcone

Pianta on the road: le ninfee gialle che colorano le paludi delle Everglades.

‘Mare d’Erba’: è così che i primi nativi chiamavano le Everglades. Non c’è nulla di simile nel resto d’America: sono uno dei più preziosi gioielli naturali degli Stati Uniti. Si trovano nel sud della Florida e sono facilmente raggiungibili in auto da Miami. Questo Parco Nazionale, popolato da coccodrilli e aironi, è la più grande Riserva Naturale di tipo subtropicale degli States e racchiude una biodiversità incredibile. In questo post vi parlo di questa ecoregione paludosa dal fascino selvaggio, consigliandovi come e perché visitarla. Se nell’animo siete romantici esploratori, non potrete che innamorarvene!

Continue Reading →
0 In Giardini, parchi e orti/ Italia/ Percorsi verdi/ Viaggi

La magia dell’Alpe di Siusi, a due passi dal cielo

Pianta on the road: la brunella, un fiore dal profumo dolce, che colora di viola i prati dell’Alpe di Siusi. Fiorisce solo nei terreni sani.

In estate l’Alpe di Siusi, in Alto Adige, è una distesa di prati verdi in fiore. Ideale da scoprire in bicicletta, con l’e-bike o a piedi, il più grande altipiano d’Europa permette di ammirare da un punto di vista privilegiato le Dolomiti e il massiccio dello Sciliar, che al tramonto si colora di rosa. Vi porto con me in quota, tra erbe profumate, leggende di streghe, malghe gourmet e passeggiate a piedi nudi. Per vivere la natura e tornare ad assaporare i ritmi lenti della vita. In questo post vi consiglio cosa fare all’Alpe di Siusi, dove mangiare (benissimo!) e un hotel speciale dove è protagonista la musica, condividendo indirizzi sfiziosi e consigli pratici, anche per chi viaggia con un cane.

Continue Reading →
0 In Con il cane/ Italia/ Viaggi

Scoprire Burano con il cane, tra case colorate e merletti

Burano Corinna Agostoni

Pianta on the road: le ortensie che impreziosiscono le case colorate di Burano.

Burano è l’isola dove si infrangono i colori dell’arcobaleno. Lo racconta un murale di una delle variopinte casette che colorano questa località così pittoresca, antico borgo di pescatori. Vi suggerisco cosa vedere, dove mangiare e come raggiungere – anche se viaggiate con un cane – l’isola più colorata della laguna di Venezia.

Continue Reading →
0 In Mondo/ Stati Uniti/ Viaggi

Natchez: cosa vedere nella più antica città sul Mississippi

Natchez Corinna Agostoni © oltreilbalcone

Pianta on the road: le azalee che impreziosiscono le aiuole delle maestose case coloniali di Natchez.

Le ragioni per fermarsi a Natchez sono molteplici. Arroccata su un promontorio con vista sul Mississippi, è la più antica città sorta sulle rive di questo fiume leggendario, che ha raccolto (e continua a farlo) la storia degli Stati Uniti. Natchez è un piccolo scrigno e conserva preziose testimonianze del periodo precedente la Guerra Civile: vanta 668 dimore coloniali che conferiscono al posto un fascino senza tempo. È una cittadina elegante e a misura d’uomo. Ed è anche il punto di partenza (o di arrivo) della Natchez Trace, una strada panoramica spettacolare. In questo post vi suggerisco cosa vedere in città e nei suoi dintorni, dove dormire e gli indirizzi giusti per trascorrere una piacevole serata.

Continue Reading →
0 In Con il cane/ Italia/ Viaggi

Venezia e il sestiere Dorsoduro: itinerario dog-friendly tra i film

Venezia con cane © oltreilbalcone

Pianta on the road: i tulipani del film di Soldini Pane e Tulipani, girato nel sestiere di Dorsoduro, a Venezia.

Venezia e il cinema hanno un rapporto speciale. Non solo la città ospita uno dei più noti festival cinematografici, ma si è anche prestata più volte a diventare il set di film importanti, da Summertime (Tempo d’Estate) con Katharine Hepburn a Tutti dicono I love you di Woody Allen. In questo post vi accompagno alla scoperta del vivace quartiere universitario di Dorsoduro, fuori dalle rotte più turistiche, con un itinerario insolito che attraversa i luoghi dei film e vi suggerisco un hotel – l’NH Rio Novo – dove la storia del cinema incontra quella di Venezia. Trovate anche informazioni utili se, come me, viaggiate con un cane: i posti di cui vi parlo sono rigorosamente dog-friendly, provati in prima persona con la mia amica a quattro zampe Pastis.

LEGGI TUTTO

Continuando la navigazione su questo sito autorizzi l'uso di cookies. Maggiori informazioni

I cookies di Oltreilbalcone vengono attivati in modo da permetterti di avere la miglior esperienza possibile su questo sito. Se prosegui a visitare Oltreilbalcone senza cambiare le tue preferenze o cliccando "Accetto" qui sotto, ne autorizzi l'utilizzo.

Chiudi