Browsing Tag

Provenza

2 In Con il cane/ Francia/ Viaggi

Au Bien Être, meta suggestiva nel cuore della Provenza

Pianta on the road: i campi di lavanda che circondano l’hotel e ristorante Au Bien Être, in Provenza.

Avete presente quei luoghi del cuore dove è sempre piacevole fare ritorno? Quelli in cui ti senti a casa, pur essendo altrove; dove sogni di andare quando hai bisogno di una pausa dalla routine quotidiana; quei posti in cui l’unico pensiero che ha senso è godersi il momento. Vi svelo il mio, che si trova nel cuore della Provenza (poteva forse non essere in Francia?!), certa che – se avrete occasione di andarci – diventerà anche il vostro. La bellezza è fatta di semplicità e qui c’è tutto quello di cui si può avere bisogno: la quiete della natura, camere accoglienti, un ristorante sfizioso (con un’ottima carta dei vini!), una piacevole piscina per rinfrescarsi nelle giornate più calde, un’accoglienza calorosa e una bella regione da scoprire. E i cani sono i benvenuti! Vi presento l’hotel e ristorante Au Bien Être, letteralmente “nel benessere”. Dove già nel nome c’è una promessa (mantenuta) di felicità.

Continue Reading →

0 In Francia/ Viaggi

Biot, il pittoresco villaggio d’arte della Costa Azzurra

Veduta panoramica su Biot

Pianta on the road: le bouganville, sempre in fiore, di place des Arcades, la piazza più graziosa di Biot.

A 15 minuti da Antibes e a mezz’ora di macchina da Nizza, Biot è un grazioso villaggio medievale, arroccato sul fianco di una collina, nell’entroterra. Vanta un’alta concentrazione di botteghe, gallerie ed atelier ed è rinomato per la produzione del vetro soffiato a bolle. Oltre a meritare una visita, è un punto strategico dove dormire – a pochi chilometri dal mare, ma lontano dalla folla che pernotta sulla costa – e per partire alla scoperta della regione. Vi porto con me in questo piccolo paesino che ha ottenuto il riconoscimento di Ville et Métiers d’Arts.

Continue Reading →

5 In Francia/ Viaggi

Marsiglia, porta aperta sul mondo

Marsiglia

Pianta on the road: i tigli di cours Julien, nel vibrante quartiere popolare de La Plaine, a Marsiglia.

Marsiglia non è solo una città. È un viaggio: il segreto è lasciarsi trasportare. Gironzolate tra i suoi vicoli, che parlano le lingue del mondo. Fatevi scaldare dalla sua luce, che non lascia mai indifferenti. Salite, scendete e risalite le sue strade per ammirare orizzonti sempre diversi: la città è fatta di colline, che arrivano sino al mare. Fermatevi nei suoi bar, senza fretta, ognuno racchiude un microcosmo che merita di essere scoperto. Lasciatevi stordire dal profumo di spezie, che trasporta di colpo sulla riva orientale del Mediterraneo. Sorseggiate le molteplici declinazioni di pastis (liquore all’anice, bevuto per l’aperitivo) per cogliere sapori imprevisti di liquirizia ed erbe aromatiche. Esplorate il futuro, dove grandi artisti hanno dato vita a musei sull’acqua. Ripercorrete grandi intuizioni del passato, seppur utopiche, come la Cité Radieuese di Le Corbusier. Assaporate il presente, ammirando le barche di ritorno dalla pesca nel suggestivo Vieux Port. Perché, come scriveva Izzo, “di fronte al mare la felicità è un’idea semplice“. A proposito, leggetelo Jean-Claude Izzo, per capire davvero la città e innamorarvene perdutamente. Marsiglia si rivela negli angoli più nascosti, per sfuggire agli occhi ciechi di chi cerca sogni facili e viaggi preconfezionati. Vi porto a zonzo in una città speciale, la mia preferita in tutta Francia.
Continue Reading →

2 In Francia/ Percorsi verdi/ Viaggi

I profumi di Grasse: visita alla profumeria Fragonard

Grasse Fragonard

Fiore on the road: la peonia, il fiore celebrato nel 2017 dalla profumeria Fragonard di Grasse.

Chi mi conosce lo sa: i miei occhi sono il naso. Vivo attraverso i profumi, dalla fragranza pungente del quotidiano la mattina, all’odore della neve in inverno, passando dagli effluvi di erba appena tagliata, all’aroma del caffè. Tra i 5 sensi, il mio prediletto è senza dubbi l’olfatto. E per una persona come me, un viaggio a Grasse – capitale mondiale del profumo e pittoresca cittadina della Provenza, in Francia – è un’esperienza speciale. Gioia pura. Ma lo sarà anche per voi, perché Grasse ha un fascino d’altri tempi e gode di un microclima magico, beneficiando del sole del Sud della Francia, della dolcezza del Mediterraneo, della freschezza notturna dovuta all’altitudine e dell’abbondanza di corsi d’acqua. Tutti questi elementi convergono nel fare di questo luogo il posto ideale per la nascita e coltivazione di numerose specie di fiori e piante aromatiche. Per creare Chanel N°5, per dire, vengono utilizzati solo gelsomini di Grasse. Da queste parti, i fiori danno il meglio di sé. E proprio qui, ho visitato la storica Parfumerie Fragonard: un’esperienza avvincente, per scoprire come nasce un profumo, la professione del Naso, la differenza tra un eau de toilette e un eau de parfum, sviluppando una nuova sensibilità. Narici aperte, quindi, vi porto con me in questo viaggio aromatico!
Continue Reading →

3 In Con il cane/ Francia/ Giardini, parchi e orti/ Percorsi verdi/ Viaggi

Camargue: into the wild

Camargue cavalli

Pianta on the road: le suggestive lande della Camargue sono ricoperte di salicornia, una pianta grassa che ben si adatta a questi terreni ricchi di sale capaci di regalare nuance di rosa e rosso alla vegetazione.

Se mi chiedono qual è il piatto più buono che io abbia mai assaggiato nella vita, la mia memoria corre senza esitazioni in Camargue. E non ho dubbi: le telline con aglio, panna e prezzemolo. Detto così, non sembra nulla di speciale. Eppure al solo pensiero, mi torna l’acquolina in bocca. Accadde oltre 15 anni fa. Nel frattempo, ho assaggiato molteplici prelibatezze, piatti sfiziosi e divertenti. Ma il primo amore non si scorda mai. Ed ho deciso di tornare laddove il cupido MasterChef scoccò la sua freccia. Continue Reading →

Continuando la navigazione su questo sito autorizzi l'uso di cookies. Maggiori informazioni

I cookies di Oltreilbalcone vengono attivati in modo da permetterti di avere la miglior esperienza possibile su questo sito. Se prosegui a visitare Oltreilbalcone senza cambiare le tue preferenze o cliccando "Accetto" qui sotto, ne autorizzi l'utilizzo.

Chiudi