Browsing Category

Italia

0 In Con il cane/ Giardini, parchi e orti/ Italia/ Percorsi verdi/ Viaggi

Skyway Monte Bianco, viaggio insolito ad alta quota

Skyway Monte Bianco

Pianta on the road: l’artemisia, raccolta per la produzione di Génépy, tipico liquore valdostano.

Raggiungere la vetta è un’emozione senza pari. In Valle d’Aosta ho vissuto un’esperienza insolita, che mi ha portato nel punto più alto in cui sia mai stata nella mia vita: a 3.466 metri, per l’esattezza. Skyway Monte Bianco è una funivia avveniristica, che conduce sino al ghiacciaio dell’omonima montagna, la più alta delle Alpi. Ma parlare di funivia è riduttivo, perché si tratta di una vera e propria esperienza di viaggio, accessibile a tutti. È adatta per i bambini e le famiglie, ci si può andare con il proprio cane, può essere un’originale fuga romantica (si celebrano anche i matrimoni!) ed è accessibile alle persone disabili. L’unico limite è per chi soffre di vertigini. Ma, forse, potrebbe essere l’occasione per vincere la paura e apprezzare l’altitudine.
Continue Reading →

0 In Autunno/ Italia/ Viaggi

Ragusa: colori, sapori ed eventi dell’autunno in Sicilia

Una distesa di fichi d'India, nelle campagne modicane.

Pianta on the road: i cachi, che colorano d’arancio le piante e sono dolcissimi.

L’autunno è un momento prezioso per scoprire alcune destinazioni con occhi nuovi. Prendi la Sicilia, per esempio. Ogni estate trascorro almeno una settimana nella provincia di Ragusa. Eppure mai, sino allo scorso week-end, avevo avuto occasione di ammirarla in questa stagione. Quando il sole ancora ti coccola con una luce intensa ed una temperatura fervida, la Natura offre l’opportunità di cogliere alcuni dei suoi frutti migliori ed i turisti si sono per lo più dileguati. Vi suggerisco un fine settimana per assaporare il gusto dell’autunno in Sicilia, approfittando degli ultimi tuffi al mare, di pranzi ancora all’aria aperta, di molteplici eventi e di intriganti passeggiate bucoliche. Con una grande sorpresa: i colori e i profumi della campagna sicula.
Continue Reading →

1 In Calici erranti/ Italia/ Viaggi

Colli Tortonesi: itinerario sulle vie del Timorasso

Fiore on the road: la collezione di oleandri nell’azienda vinicola Claudio Mariotto.Timorasso Colli Tortonesi @oltreilbalconeLo scorso week-end ho fatto una piacevole gita fuoriporta a meno di un’ora da Milano, sui Colli Tortonesi, in Piemonte. L’occasione è stata galeotta per (ri)scoprire i prodotti del territorio, tra grani antichi, formaggi, frutta estiva e cantine. All’insegna di un grande protagonista: il Timorasso, vitigno autoctono e vigoroso, che dà origine ad un bianco corposo e strutturato (per intenderci, è forse il vino bianco che più si avvicina ad un rosso). Vi suggerisco un itinerario enogastronomico tra le bucoliche colline del Tortonese per un’originale gita fuori porta, da cui la città sembra lontana anni luce. Perché il mare è bello e il lago ha il suo fascino, ma la campagna non è da meno e, nei week-end, può essere una gradevole alternativa. La Bellezza si può trovare anche dietro l’angolo, senza bisogno di andare lontano.
Continue Reading →

0 In Italia

Il concorso per diventare Mystery Guest di lusso

Mazzo di rose sopra le valigie nella reception di un hotel del gruppo AccorHotels

Tentare la fortuna fa correre l’immaginazione lontano. È un buon esercizio da fare, ogni tanto. Avete mai sognato di essere degli ospiti in incognito in un hotel di lusso? La catena AccorHotels ha lanciato, sul mercato italiano, un concorso divertente: Mystery Guest Experience. E così ho sfidato la sorte! Vi racconto come partecipare. Perché ‘buttarsi’ può essere un ottimo toccasana… qui, poi, non ci sono ardue prove da superare, basta qualche click.
Continue Reading →

1 In Italia/ Mete insolite/ My Milano

Momix: metti una mostra in un hotel

momix @MaxPucciarielloCamaleontica ed eclettica. Ma anche variopinta ed imprevedibile. Benvenuti a Milano! E se siete ancora dell’idea che sia una città grigia, è giunto il momento di ricredersi. Il capoluogo meneghino ha una virtù speciale non solo nel proporre un variegato ventaglio di appuntamenti ed eventi, ma è anche particolarmente abile nel reinventare gli spazi, rimescolando le carte. Succede, così, che per vedere una mostra si possa andare in un museo. Ma anche in un ristorante. O in un hotel. È il caso, quest’ultimo, della colorata e floreale esposizione fotografica “Istantanee di danza” dedicata ai Momix, ospitata dal LaGare Hotel Milano Centrale MGallery by Sofitel. Si può ammirare sino al 15 gennaio 2017 e l’ingresso è gratuito. La scorsa settimana sono stata al vernissage di presentazione: ecco perché vederla.
Continue Reading →

2 In Cucina/ Da mangiare/ Italia/ My Milano/ Vegetariano

Ristoranti veggie-friendly nella guida Identità Golose 2017

veggieUna delle mie coccole preferite è uscire fuori a cena. Mi piace scoprire nuovi ristoranti – quando viaggio, ma anche nella mia città – e ritrovare quelli che hanno saputo conquistarmi. Assaporo una magica alchimia quando piatti sfiziosi sposano un servizio gentile, che non vuol dire affettato, ma che non può essere distratto (altrimenti che coccola è?!). Se poi il tutto è condito da un ambiente accogliente, la ricetta è perfetta! Se anche voi amate scovare posticini carini dove mangiare – in Italia e nel mondo-, la rete può dare ottimi spunti, ma è anche molto dispersiva. Per non perdere la bussola ed avere ghiotte suggestioni, date uno sguardo alla Guida di Identità Golose: proprio una settimana fa – al Magna Pars Suites di Milano – è stata presentata la nuova edizione 2017. È online, gratuita ed ospita 785 ristoranti, raccontati da firme internazionali dell’editoria e del giornalismo. Solo 3 i vegetariani segnalati, ma sono in molti a vantare un’anima green, pur accogliendo anche piatti di carne e pesce (in fondo, c’è posto per tutti). Vi porto con me alla scoperta della guida e di alcuni indirizzi veggie-friendly da segnare in agenda!
Continue Reading →

3 In Calici erranti/ Italia

Scicli, Modica e Marina di Ragusa: 3 enoteche da provare

E però credo che molta felicità sia agli uomini che nascono dove si trovano i vini buoni” (Leonardo da Vinci).
Cos @oltreilbalcone
Tutte le estati, qualche inverno e sporadiche primavere faccio tappa in Sicilia, a Ragusa e dintorni. Perché se è bello girare il mondo, avere un porto franco – un luogo dove ti senti a casa, pur non essendoci – è un privilegio speciale. L’ultima volta che sono stata nel profondo Sud, ad agosto, tra una granita alla mandorla ed una pasta alla norma, riflettevo su quanto sia importante bere bene. Anche quando si è in viaggio, per ferie o lavoro poco importa. E così mi sono messa alla ricerca di enoteche degne di nota, dove sorseggiare un calice intrigante o comprare una buona bottiglia di vino da portare via. Ecco quindi una mini-guida che tocca 3 incantevoli reginette del Barocco Siciliano: Scicli, Modica e Marina di Ragusa.
Continue Reading →

0 In Italia/ Viaggi

Napoli insolita, 6 esperienze da vivere

Fiore on the road: il garofano rosso, che la musa del poeta Di Girolamo metteva tutte le mattine alla finestra della sua casa a Marechiaro.
Napoli @oltreilbalconeDovunque sono andato nel mondo, ho visto che c’era bisogno di un po’ di Napoli” (Luciano De Crescenzo).
Mancavo dal capoluogo campano da troppo tempo. L’ho ritrovato con grande gioia, sempre di una bellezza struggente. Fatta di contrasti, di vicoli da scoprire, di eleganti case dal fascino decadente, di sorrisi accoglienti, di panni stesi, di mattine al bar a conversare amabilmente (una chiacchiera qui non la rifiuta nessuno), di pizze fritte e di muri dipinti, capaci di raccontare una città vibrante. Che si lamenta, perché è vero che alcune cose non funzionano come dovrebbero, ma sa dare tanto. Il rapporto che si instaura con Napoli è viscerale, il suo fascino lo si percepisce per strada: è l’atmosfera che si respira, sono gli scorci suggestivi che offre, le persone che si incontrano, sempre pronte a dare un consiglio, un aiuto, un pensiero. È un luogo che accoglie e verso il quale ci si sente riconoscenti. Perché c’è una sorta di saggezza locale, coinvolgente, che rimette al proprio posto le priorità della vita: stare con le persone amate, mangiare (e bere!) bene, evitare la fretta perché i momenti vanno assaporati. È una città che va vissuta, sorseggiata come un buon vino, ammirata da più prospettive. Al netto dei siti classici da visitare – dalla cappella Sansevero a piazza del Plebiscito – c’è un’altra Napoli che merita di essere scoperta, fatta di cunicoli sotterranei, riserve marine protette, punti panoramici speciali e itinerari di street art nel cuore del centro storico.
Continue Reading →

3 In Calici erranti/ Cucina/ Italia/ Vegetariano

Roero, tra calici bio e piatti d’autore

Fiore on the road: la zinnia, che si erge orgogliosa nella colorata aiuola dell’azienda vinicola Matteo Correggia.
Matteo Correggia @oltreilbalconeCi sono luoghi con i quali scatta subito un colpo di fulmine e, complice la vicinanza geografica, tornarci almeno una volta all’anno diventa un piacevole appuntamento. Distante poco più di un’ora di macchina da Milano, il Roero è una verdeggiante area del Piemonte – nella provincia di Cuneo – disegnata da colline impreziosite da frutteti e vigneti. La cultura di questa zona, che sorge sulla sinistra del fiume Tanaro, è legata alla terra ed ai suoi prodotti. Se le vicine Langhe possono vantare etichette blasonate di Barolo e Barbaresco, qui si punta sull’eleganza. I vini che interpretano in modo più autentico il terroir sono, tra i rossi, il Roero (ottenuto da uve nebbiolo, solitamente in purezza) e, tra i bianchi, il Roero Arneis (ottenuto da uve arneis), entrambi tutelati dalla DOCG. Tra i miei indirizzi del cuore, ecco due cantine da non perdere ed un ristorante sfizioso dove fermarsi a mangiare, per provare le specialità del territorio con un guizzo creativo. L’itinerario enogastronomico ruota tutto intorno a Canale, piccolo paesino con poco più di 5.000 abitanti, sede dell’Enoteca Regionale del Roero.
Continue Reading →

0 In Calici erranti/ Italia

Bolgheri e Montescudaio: calici insoliti nella terra dei vini

Pianta on the road: i vigneti di Sangiovese del Podere Trinci.
Podere Trinci, Bolgheri @oltreilbalconeMetti 4 amici, 1 bebè, 1 cane, 1 week-end in Toscana. E molteplici cantine da visitare. Un fine settimana tra Castagneto Carducci e Montescudaio – in Val Di Cecina, tra la Maremma Pisana e quella Livornese – alla scoperta di vini naturali, biologici o biodinamici, che meritano di essere conosciuti, sorseggiati, condivisi. Un territorio rinomato per la DOC Bolgheri, il famoso Sassicaia della Tenuta San Guido o i noti produttori Ornellaia e Masseto, ma capace di offrire anche molto altro. Cantine meno patinate, realtà di piccole o medie dimensioni con vini controcorrente, frutto del lavoro di uomini e donne dalla grande tenacia, con una filosofia che privilegia il rapporto con il territorio e la natura.
Continue Reading →

Continuando la navigazione su questo sito autorizzi l'uso di cookies. Maggiori informazioni

I cookies di Oltreilbalcone vengono attivati in modo da permetterti di avere la miglior esperienza possibile su questo sito. Se prosegui a visitare Oltreilbalcone senza cambiare le tue preferenze o cliccando "Accetto" qui sotto, ne autorizzi l'utilizzo.

Chiudi