Browsing Category

Viaggi

0 In Calici erranti/ Francia/ Viaggi

Da Épernay a Reims, 3 degustazioni insolite di Champagne

Epernay

Pianta on the road: i narcisi delle rotonde fiorite di Épernay e Reims.

C’è sempre una buona ragione per organizzare un viaggio nella Champagne. Tra cantine e vigneti, si alternano graziosi villaggi, insoliti percorsi sotterranei e maestose cattedrali. Vi ho già suggerito un itinerario tra i vigneron della regione (scoprilo qui!), in questo post vi propongo tre degustazioni originali tra Épernay e Reims, le due città più importanti della zona. Per assaporare le bollicine più famose del mondo e conoscere il territorio grazie a esperienze originali e siti particolari. In fondo al post, trovate anche dritte su dove dormire e mangiare!

Continue Reading →

2 In Con il cane/ Francia/ Viaggi

Au Bien Être, meta suggestiva nel cuore della Provenza

Pianta on the road: i campi di lavanda che circondano l’hotel e ristorante Au Bien Être, in Provenza.

Avete presente quei luoghi del cuore dove è sempre piacevole fare ritorno? Quelli in cui ti senti a casa, pur essendo altrove; dove sogni di andare quando hai bisogno di una pausa dalla routine quotidiana; quei posti in cui l’unico pensiero che ha senso è godersi il momento. Vi svelo il mio, che si trova nel cuore della Provenza (poteva forse non essere in Francia?!), certa che – se avrete occasione di andarci – diventerà anche il vostro. La bellezza è fatta di semplicità e qui c’è tutto quello di cui si può avere bisogno: la quiete della natura, camere accoglienti, un ristorante sfizioso (con un’ottima carta dei vini!), una piacevole piscina per rinfrescarsi nelle giornate più calde, un’accoglienza calorosa e una bella regione da scoprire. E i cani sono i benvenuti! Vi presento l’hotel e ristorante Au Bien Être, letteralmente “nel benessere”. Dove già nel nome c’è una promessa (mantenuta) di felicità.

Continue Reading →

0 In Europa/ Percorsi verdi/ Spagna/ Viaggi

Lanzarote, l’isola ecosostenibile di César Manrique

Lanzarote, giardino dei cactus

Pianta on the road: le molteplici piantagioni di aloe, che costellano il paesaggio di Lanzarote.

Nera come le colate di lava rafferma che rivestono la sua superficie. Verde come le piante grasse gigantesche che si stagliano dalla terra color carbone, sino a toccare il cielo ceruleo. Bianca come le nuvole portate dal vento e le casette tradizionali in calce, squadrate e basse, che punteggiano il paesaggio. Sono questi i colori di Lanzarote che rimangono impressi negli occhi. E nel cuore. L’isola delle Canarie più vicina alla costa africana, dichiarata dall’Unesco “Riserva della Biosfera”, ha una bellezza selvaggia ed è un esempio sublime di ecosostenibilità. Merito dell’artista César Manrique se questa terra forgiata dai venti non è massacrata da centri vacanza e grattacieli, mantenendo un’anima autentica. Vi suggerisco cosa vedere, dove dormire e i ristoranti da non perdere, raccontandovi chi è César Manrique. Perché non si può parlare di questa destinazione senza parlare di lui, che ha usato l’isola – dove non c’è nulla e c’è tutto – come una tela su cui plasmare le proprie idee artistiche in difesa dei valori ambientali. “L’austerità è una grande pedagoga e Lanzarote è un’ottima insegnante“, scrisse.

Continue Reading →

0 In Con il cane/ Italia/ Viaggi

In spiaggia con il cane: week-end a Varigotti, nel Ponente Ligure

Varigotti 20 Riviera spiaggia per cani Liguria

Pianta on the road: le palme che impreziosiscono il lungomare di Varigotti.

Se state cercando una spiaggia graziosa in Liguria per trascorrere una piacevole giornata di mare, in compagnia (anche) del vostro cane, questo articolo fa per voi! Con l’arrivo della bella stagione, assaporare l’atmosfera dell’estate per un week-end permette di ricaricare le energie e staccare completamente dalla quotidianità. Il mare è sempre un ottimo toccasana, per il corpo e lo spirito! Se avete un cane, come me, prima di partire è utile verificare la presenza di una struttura che, oltre a voi, accolga anche il vostro amico peloso. Condivido la mia esperienza dog-friendly in un angolo suggestivo della Liguria Ponente, a Varigotti, dove c’è una spiaggia – carina ed ecosostenibile – in cui i cani sono i benvenuti. Per la sera, vi suggerisco un posticino nell’entroterra, a pochi minuti dal mare, dove dormire e mangiare molto bene. Il tutto a prezzi democratici e immersi nella natura. Con una sorpresa: la notte ci sono ancora le lucciole!

Continue Reading →

0 In Calici erranti/ Italia/ Vegetariano/ Viaggi

7 esperienze da fare a Trento e dintorni

Trento © Marco Simonini

Pianta on the road: le begonie, cucinate dallo chef Alfio Ghezzi nel suo riso mantecato con le mele, nella Locanda Margon di Trento.

Arte, scienza, vini, alta cucina e natura: Trento è un blend sfizioso dai molteplici ingredienti, capace di soddisfare diversi palati. Figura nella top 3 delle migliori città italiane (preceduta solo da Mantova) per qualità dell’ambiente e della vita, secondo il rapporto 2017 di Legambiente; custodisce tesori storici di epoche passate ed è un frizzante centro universitario dove si respira una piacevole atmosfera da paese. Circondata da montagne e vigneti, è una città da vivere, tra mostre, musei e ristoranti, ma anche un punto di partenza strategico per scoprire le bellezze della regione. Vi suggerisco cosa fare in città, dove mangiare (benissimo!) e alcune esperienze da provare nelle sue immediate vicinanze, tra picnic nei vigneti e itinerari “del Buono e del Bello”.

Continue Reading →

0 In Calici erranti/ Francia/ Viaggi

Champagne, itinerario tra le cantine biologiche dei piccoli vigneron

Champagne flut

Pianta on the road: il glicine profumatissimo che riveste le case di Hautvillers, il paese dove nacque lo Champagne.

Le bollicine per eccellenza – quelle dello Champagne – abitano nell’omonima regione a nord-est della Francia. È un territorio prevalentemente rurale, disegnato da pianure e morbide colline, intervallato dal corso del fiume Marna e da qualche bosco. Nasce qui, in questo paesaggio semplice e bucolico, il vino più rinomato al mondo. Vi suggerisco un itinerario alla scoperta dei piccoli vigneron, che lavorano in agricoltura biologica, biodinamica o ragionata. Perché oltre alle grandi Maison storiche (Moët et Chandon, Pommery, Ruinart e gli altri), se fate un viaggio nella Champagne vale la pena conoscere i piccoli artigiani del vino e degustare calici meno commerciali, che difficilmente troverete in Italia. Con una certezza, “lo Champagne aiuta la meraviglia“, come scriveva la scrittrice francese nota con lo pseudonimo di George Sand.

Continue Reading →

0 In Giardini, parchi e orti/ Italia/ Percorsi verdi/ Viaggi

Monte Baldo, passeggiata botanica nel Giardino d’Europa

Monte Baldo

Pianta on the road: la brassica baldensis, una specie endemica del Monte Baldo.

Primo Parco Naturale Locale del Trentino, grazie alla sua ricchezza di flora, fauna, ambienti e specie, il Monte Baldo venne definito Hortus Europae (Giardino d’Europa). Vi porto con me in una suggestiva escursione botanica in quota, alla volta di meravigliose fioriture, per scoprire uno scampolo d’Italia unico nel suo genere. Archiviati gli sci (sino alla prossima stagione invernale) la montagna in primavera ed estate dà spettacolo, la Natura si risveglia e regala scorci mozzafiato. E dato che il camminare stimola l’appetito, vi consiglio un ottimo ‘maso’ dove fermarvi a pranzo. Per concludere in bellezza la giornata, mangiando fiori e piante autoctone!

Continue Reading →

0 In Calici erranti/ Italia/ Viaggi

Con Musement sulle colline di Gavi, tra amaretti e vini biodinamici

Gavi La Raia

Pianta on the road: le peonie che in primavera colorano il paesaggio dell’azienda biodinamica La Raia, vicino a Gavi.

Con l’arrivo della bella stagione, aumenta il desiderio delle gite fuoriporta. Non è necessario andare lontano per respirare aria nuova e rigenerare le forze: basta una giornata o un week-end. Vi suggerisco una piacevole scampagnata tra le morbide colline del Gavi, in provincia di Alessandria, con due tappe intriganti: la visita di un’azienda agricola biodinamica, La Raia, e la scoperta dello storico panificio Luca Carrosio, dove sembra che il tempo si sia fermato. In uno scampolo anomalo del Piemonte, dove già si respirano i profumi della Liguria, potete assaggiare ottimi calici di vino locale e conoscere, provando a farli, i deliziosi amaretti (quelli morbidi!). Per l’organizzazione dell’intera giornata mi sono affidata a Musement, una piattaforma digitale che aiuta i viaggiatori ad organizzare attività, itinerari enogastronomici e tour, a seconda dei propri interessi. L’ho provata per la prima volta e, oltre a consigliarvi il mio itinerario, vi racconto come funziona.

Continue Reading →

2 In Con il cane/ Francia/ Viaggi

Saumur e i villaggi trogloditi: la Loira che non ti aspetti

Saumur trogloditi case

Pianta on the road: le dalie che si ammirano tra le case dei trogloditi, nei dintorni di Saumur.

La Valle della Loira vanta castelli fiabeschi e vini eccezionali. Oltre a questo, c’è un aspetto meno conosciuto che merita di essere scoperto: i villaggi dei trogloditi. A ovest della regione – nei dintorni delle graziose cittadine di Saumur e Chinon – si trovano suggestive rocce di tufo bianco latte, all’interno delle quali vennero costruite case, che oggi ospitano cantine e musei visitabili. Tra grotte e percorsi sotterranei, c’è un vero e proprio mondo da conoscere! Vi consiglio le visite più intriganti da fare, anche per chi viaggia con il cane; dove sedervi a tavola, un’enoteca degna di nota e un logis in mezzo alla natura dove fermarsi a dormire. Tra le meraviglie di questa zona, c’è anche il castello con la più importante fortezza sotterranea d’Europa, con una fitta rete di tunnel da esplorare!

Continue Reading →

0 In Calici erranti/ Con il cane/ Francia/ Viaggi

I cocktail botanici del Barrière Le Majestic di Cannes

Barrière Le Majestic cocktail

Pianta on the road: la stevia, coltivata nel giardino degli aromi dell’Hôtel Barrière Le Majestic e utilizzata nei cocktail d’autore di Emanuele Balestra.

Cannes è una città dal grande fascino e dalle molteplici sorprese. Vi ho già raccontato dei suoi intriganti murales ispirati al cinema (leggi qui l’articolo dedicato), che costituiscono un itinerario insolito per scoprire la città. In questo post vi suggerisco un’esperienza da provare: fate un aperitivo all’Hôtel Barrière Le Majestic, affacciato sulla Croisette, e assaggiate i cocktail botanici di Emanuele Balestra, preparati con fiori ed erbe. Tra un negroni alla camomilla e un margarita alla salvia, scoprirete un mondo fatto di ghiacci profumati, mieli che trasportano in Paesi lontani, bitter mai provati prima e dessert liquidi. Il gusto della natura si tuffa in un bicchiere e le sorprese non si fermano qui: visitate l’orto sul tetto, il giardino degli aromi e l’hotel degli insetti. Per una vacanza ecosostenibile, ad alto tasso alcolico.

Continue Reading →

Continuando la navigazione su questo sito autorizzi l'uso di cookies. Maggiori informazioni

I cookies di Oltreilbalcone vengono attivati in modo da permetterti di avere la miglior esperienza possibile su questo sito. Se prosegui a visitare Oltreilbalcone senza cambiare le tue preferenze o cliccando "Accetto" qui sotto, ne autorizzi l'utilizzo.

Chiudi