2 In Eventi/ My Milano

Michela Picchi: in mostra tigri, unicorni e polvere di stelle

Quello di Michela Picchi è un mondo stellato, fatto di unicorni, tigri e cavalli colorati. Da stasera lo potete ammirare tutti a Milano (gratuitamente!), nella sua mostra personale “Stars, ospitata da Banca Sistema, nell’ambito delle attività no-profit dedicate all’arte e al patrimonio creativo dei giovani performer italiani under ’30. Il bello del capoluogo meneghino è questo, che offre opportunità, per chi vuole emergere e per chi la città desidera goderla a pieno (senza per forza dover spendere una fortuna). Ecco quindi una sfiziosa occasione per farsi un giretto in centro e ammirare le opere di un astro nascente del panorama artistico italiano.
Romana di nascita, Michela vive a Berlino e, nonostante la sua giovane età, ha già esposto – oltre a Milano e Bologna – a Londra e Cleveland. Di America ce n’è molta nella sua personale “Stars“, era infatti proprio a Cleveland quando ha realizzato la gran parte dei lavori esposti. Invitata negli States dalla Cleveland Fundation per realizzare un gigantesco murales, con lo scopo di riqualificare i quartieri più degradati di questa città dell’Ohio, ha trovato ispirazione per una prolifica produzione.

Il dipinto su un muro di 50 metri a Cleveland. @MichelaPicchi

Le opere che potete vedere a Milano sono acrilici su tela, ma anche – per la prima volta – una serie di arazzi. Tutte le sue creazioni nascono da schizzi in bianco e nero, qui in esposizione, realizzati su carta pergamena con pennarello. Nella versione finale, i tratti rimangono netti e danno piena espressione alla sua realtà visionaria. Oltre ad una serie di psichedelici autoritratti, tra cui uno dei suoi primi lavori che la ritrae a testa in giù, il suo universo artistico è popolato da animali: unicorni, in una fase iniziale; tigri e cavalli, più recentemente.

Divination, autoritratto di Michela Picchi. @oltreilbalcone

Sotto una pioggia di stelle, i colori piatti e accessi virano dal giallo limone al turchese, dal rosa confetto al rosso, con qualche vibrazione bianca e nera. Verrete catapultati in una scena visionaria, dove sogno e realtà si rincorrono, rompendo gli schemi in modo ironico, strizzando gli occhi ad un mondo ancestrale e all’universo della pop art di Andy Warhol. Quello di Banca Sistema è un progetto che, dal 2011, dà la possibilità agli artisti emergenti della scena italiana di esporre le proprie opere nella sede della Banca di corso Monforte, realizzando anche un catalogo dedicato, pubblicato da Vanilla Edizioni. La mostra merita e avete tutto il tempo, resterà allestita sino a maggio.

DRITTE TAKE AWAY
Starsdi Michela Picchi – a cura di Rossella Farinotti.
Dove: Milano, Banca Sistema – corso Monforte 20.
Apertura: sino a maggio 2017, su prenotazione (marketing@bancasistema.it; 02.802801).
Costo: ingresso gratuito.
Maggiori informazioni: Bancasistemarte.itMichelapicchi.com

Insieme all’artista e illustratrice Michela Picchi. @oltreilbalcone

 

You Might Also Like

2 Comments

  • Reply
    rossana
    febbraio 10, 2017 at 12:08 pm

    Mi sembra una mostra interessante, molto colorata e vivace. Andrò sicuramente a visitarla !

    • Reply
      Corinna Agostoni
      febbraio 13, 2017 at 11:12 am

      A me è piaciuta molto! Fammi sapere cosa ne pensi, se ti va, quando ci andrai.

    Leave a Reply

    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

    Continuando la navigazione su questo sito autorizzi l'uso di cookies. Maggiori informazioni

    I cookies di Oltreilbalcone vengono attivati in modo da permetterti di avere la miglior esperienza possibile su questo sito. Se prosegui a visitare Oltreilbalcone senza cambiare le tue preferenze o cliccando "Accetto" qui sotto, ne autorizzi l'utilizzo.

    Chiudi