2 In Percorsi verdi/ Piantala!

Rosa, la Regina del Giardino: la mia top 10

Rosa Hanabi.

Vi suggerisco dieci esemplari di rosa dal forte potere seduttivo: una gallery fotografica capace di dimostrare che la diversità è ricchezza. Da adolescente la mia stanza dava su un balcone dove non vi erano che rose. Quando ho cambiato casa (e balcone) ho sempre scelto altri fiori, spinta probabilmente dalla voglia di cambiare. Visitando la piacevole manifestazione FloraFirenze, sono rimasta incantata dalla collezione privata di Rose Barni. Ed è tornata la voglia di coltivarle (lo ammetto, poco dopo ne avevo già due). Una delle doti più preziose in un fiore è il profumo. Alcuni esemplari, ammirati durante la kermesse fiorentina, sfoggiavano sentori agrumati inebrianti. E poi, gli incantevoli colori, forme, dimensioni. Le rose sono così. Eleganti, nobili, ti seducono al primo sguardo. Quelle che seguono sono alcune delle mie preferite.

La Famiglia Barni

La natura riesce a creare esemplari stupendi. Ma anche l’uomo sa aguzzare l’ingegno. Ne è un caso esemplare la famiglia Barni di Pistoia, che ha fondato l’azienda nel 1882 e dagli anni ’50 è specializzata nella ricerca e coltivazione delle varietà più stupefacenti di rose. Ogni anno piantano in serra 5.000 semi, che vengono studiati per 5 anni. Quindi, circa 40 varietà selezionate vengono innestate all’estero: solo 3 o 4 di queste piante saranno brevettate e inserite a catalogo. Questo per dirvi da dove provengono le rose che troverete di seguito. Ecco la mia personale Top 10. Fatemi sapere cosa ne pensate voi!

La rosa Ketchup e Mostarda

Tra le ultime novità, c’è questa rosa dal nome gourmand. La Ketchup e Mostarda è bicolore, rossa e gialla, con fiori grandi, a cespuglio.

Rosa Ketchup e Mostarda

Rosa Ketchup e Mostarda. © oltreilbalcone

La rosa Etrusca

Color albicocca e profumo avvolgente. I petali sembrano di seta e la sua bellezza emana il fascino di un passato lontano.

Rosa Etrusca.

Rosa Etrusca. © oltreilbalcone

 

La rosa Occhi per Te 

Di colore lilla, con una delicata base malva, i suoi stami gialli mettono simpatia. Romantica e non pretenziosa, è l’ideale da regalare ad una persona che ha un posto speciale nella nostra vita.

Rosa Occhi per Te.

Rosa Occhi per Te. © oltreilbalcone

 

La rosa Scentimental

Screziate e regali, donano brio al luogo in cui si trovano: hanno uno charme alternativo che regala vivacità all’ambiente. 

Rosa Scentimental

Rosa Scentimental. © oltreilbalcone

 

La rosa Rossa 

È un classico, che non passa mai di moda. In questa versione, in tonalità corallo: fresca, giovanile e ammaliante. 

Rosa rossa.

Rosa rossa. © oltreilbalcone

La rosa Occhi di Fata

Questa curiosa varietà vanta fiori leggeri. Dal bianco latte, via via che i petali vengono colpiti dal sole, mutano magicamente in una tonalità che dal cipria sfuma al rosa caramella.

Rosa Occhi di Fata.

Rosa Occhi di Fata. © oltreilbalcone

 

 

La rosa Velvet

Con petali vellutati e carnosi, la rosa Velvet incarna la passione e il desiderio. Sembra una donna provocante, bellissima e consapevole d’esserlo.

Rosa Velvet

Rosa Velvet. © oltreilbalcone

 

La rosa Blue Monday

Dal sapore malinconico, ha fiori solitari grandi, lilla, di forma perfetta. Il profumo intenso commuove. Questa rosa evoca una lieve tristezza, come il lunedì. 

Rosa Blue Monday

Rosa Blue Monday. © oltreilbalcone

La Rosa Tesorino

Bella come un cocco di mamma, il suo rosa chiaro dà leggerezza e fa sembrare tutto un po’ più semplice. 

Rosa Tesorino.

Rosa Tesorino. © oltreilbalcone

 

La rosa Hanabi

Un’outsider: originale e alternativa, ha carattere e non è mai scontata. Le rose screziate hanno qualcosa di speciale, come a ricordare che la diversità è una forza.

Rosa Hanabi.

Rosa Hanabi. © oltreilbalcone

 

SCOPRI ANCHE…
Il tempo delle rose (leggi l’articolo)

 

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalvaSalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

You Might Also Like

2 Comments

  • Reply
    FloraFirenze, il capoluogo toscano è in fiore | oltreilbalcone
    novembre 5, 2015 at 11:56 am

    […] Top Floor: Milano con il naso all’ingiù La Regina del Giardino, la Rosa: Top 10 → maggio 5, 2015 · 6:05 pm ↓ Jump to […]

  • Reply
    Ciclamino, temerario Re dell’inverno | oltreilbalcone
    novembre 18, 2015 at 10:42 am

    […] in un contesto prevalentemente popolato da esemplari femminili: la camelia, la peonia, la rosa, la forsizia, la palma – solo per citarne alcune. Sembra facile da gestire, ma non lo è […]

  • Leave a Reply

    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

    Continuando la navigazione su questo sito autorizzi l'uso di cookies. Maggiori informazioni

    I cookies di Oltreilbalcone vengono attivati in modo da permetterti di avere la miglior esperienza possibile su questo sito. Se prosegui a visitare Oltreilbalcone senza cambiare le tue preferenze o cliccando "Accetto" qui sotto, ne autorizzi l'utilizzo.

    Chiudi