Inverno comanda colore

IMG_4832.JPG
Se c’è una cosa che apprezzo nella vita sono le eccezioni.
Hanno quella deliziosa capacità di sparigliare le carte. Polverizzano meccanismi rodati e regole infallibili.

Rendono concreto ciò che fino a un secondo prima era impensabile. Fuggono a gambe levate dalla logica e da qualsiasi calcolo per approdare in una realtà in cui tutto, in fondo, è possibile. Dove due più due può far cinque e la forza di gravità dipende (per una volta!) dall’umore, cosicché – quando meno te l’aspetti – trovi qualche animo malinconico volteggiare in aria, tra gli sguardi stupiti dei passanti.

Allo stesso modo ammiro i fenomeni che si manifestano quando il contesto non sembra dei più propizi. E se una fioritura è suggestiva in primavera, estate, autunno, in inverno diventa ancora più preziosa. Quando la pioggia pare non finire mai, il freddo è pungente e le cento sfumature di grigio sembrano l’unica opzione nella palette colori, ecco che alcune piante ti sorprendono. Temerarie, sfoggiano orgogliose fiori accattivanti e tenaci. La mia Top 3:
1. Erica: lilla, cipria e rosa, si dice che tra i suoi rami vivano le fate.
2. Ciclamino: come il pepe in un piatto di tonnarelli con il cacio, danno sapore all’inverno! (leggi qui l’articolo dedicato)

IMG_5048.JPG
3. Ibiscus: non ama certo il freddo. È la mia eccezione. Ricevuto in dono a settembre dopo un viaggio in Sardegna, ho provato a portarlo nel tepore domestico con l’abbassarsi delle temperature esterne. Ed ora, come le ciliegie, un fiore tira l’altro, regalandomi un pizzico d’estate.

IMG_5022.JPG

IMG_5051.PNG

1 Comment

Filed under Inverno, Piantala!

One Response to Inverno comanda colore

  1. Pingback: Un fiore per capello | oltreilbalcone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *